AFRICA ECO-RACE 2019

Africa Eco Race… la gara vera, dura, che si addentra nell’Africa più selvaggia.
Quest’anno la gara si svolgerà dal 30 dicembre 2018 al 13 gennaio 2019.
Giunta alla sua 11^ edizione, la gara che ricalca le piste battute dalla storica competizione Parigi-Dakar avrà come sviluppo i 6500 chilometri di deserto, sabbia e dune.
Con il passare delle edizioni l’Africa Eco-race è diventata una competizione di altissimo livello, con percorsi meravigliosi attraverso Marocco Mauritania e Senegal, con paesaggi mozzafiato e piacevoli bivacchi sotto il cielo stellato africano.
La partenza è prevista il 30 dicembre non più da Parigi ai piedi della Tour Eiffel come una volta ma dal principato di Monaco e, dopo una breve traversata fino a Nador in Marocco, e dopo 12 tappe e un giorno di riposo gli equipaggi giungeranno il 13 gennaio al Lago Rosa a Dakar, in Senegal. Un’incredibile corsa attraverso il deserto, attraverso l’immenso vuoto dell’Africa, solo con l’ausilio del proprio veicolo e del roadbook, per raggiungere Dakar.
Questo evento è stato creato da Jean Louis Schlesser, gran pilota e gran conoscitore di queste rotte da lui molte volte percorse durante la Parigi-Dakar, e René Metge ed è un cocktail in cui il piacere di correre si lega alla bellezza dei paesaggi e alla piacevole atmosfera tra tutti i bivacchi.
Eco Race: cosa significa?
Alcuni veicoli dell’organizzazione sono equipaggiati con pannelli solari per utilizzare l’energia solare per realizzare la loro missione senza utilizzare un generatore classico. L’organizzazione raccoglie l’olio dei motori usati per riciclarli nuovamente in Francia dopo la gara. L’enfasi è sull’economia locale, utilizzando i fornitori di servizi locali. Allo stesso modo, il percorso è definito in stretta collaborazione con le autorità dei paesi attraversati, al fine di evitare zone che necessitano di protezione, come i parchi nazionali …I bivacchi vengono preparati e puliti dai fornitori di servizi locali, i rifiuti che possono essere bruciati vengono inceneriti sul posto. Oli recuperati, sacchi della spazzatura inviati al più vicino centro di trattamento dei rifiuti.L’AFRICA ECO RACE® partecipa alla piantumazione di alberi a Nouakchott, la capitale mauritana.2015: alcune migliaia di eucalipti sono già stati piantati.2018: Migliaia di alberi saranno offerti dall’Africa Eco Race per intensificare gli sforzi di riforestazione.
Vi è inoltre un lato solidale della gara.
AFRICA ECO RACE e AMADE Mondiale, un’associazione monegasca fondata nel 1963 con l’aiuto della Principessa Grace per la protezione dei bambini, stanno unendo le forze per la decima edizione del Rally per fornire lampade solari portatili per bambini che non hanno accesso all’elettricità, che consentiranno ai bambini senegalesi e mauritani di camminare in sicurezza a casa dopo il tramonto e di poter fare i compiti anche dopo il tramonto diminuendo dunque il tasso di analfebetizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *