Annullato il Salone di Ginevra

NON SI FARÀ – Riunitosi in sede straordinaria dopo l’aumento dei contagi da coronavirus in Svizzera, il Consiglio federale svizzero ha deciso di mettere in atto le prime misure per arginare la diffusione dell’epidemia: fra queste, almeno fino al 15 marzo, c’è lo stop allo svolgimento delle manifestazioni con almeno 1.000 persone (per quelle con meno di 1.000 persone va effettuata una valutazione di rischio). A farne le spese è anche il Salone dell’auto di Ginevra 2020, fra le principali rassegne al mondo per l’industria delle auto, che viene pertanto annullato a poche ore dall’inaugurazione, fissata per martedì 3 marzo.

L’ORGANIZZAZIONE – Gli organizzatori dell’evento esprimono profondo rammarico per un evento che sono stati costretti a cancellare per cause di forza maggiore su pressione delle autorità federali svizzere. Sempre secondo gli organizzatori, i biglietti già acquistati dai visitatori verranno rimborsati. Nessun rimborso è invece previsto per gli espositori.

LE PRESENTAZIONI – A seguito dell’annullamento del Salone di Ginevra 2020, le case automobilistiche si stanno frettolosamente attrezzando a organizzare le conferenze e le presentazioni previste nelle giornate stampa per trasmetterle via internet. Per esempio, sia BMW che Mercedes hanno dichiarato che useranno la diretta in streaming per presentare la BMW Concept i4 e la nuova Mercedes Classe E rinnovata. Anche la FCA sta mettendo a punto una strategia per mostrare al mondo la Fiat 500 elettrica. I francesi della DS (gruppo PSA) stanno cercando un locale adatto nella zona di Parigi per presentare la sua nuova concept, sempre via internet. L’Audi utilizzerà i canali digitali per lanciare le A3 Sportback e le e-Tron S. Infine la GFG Style di Giorgetto e Fabrizio Giugiaro ha annunciato che trasmetterà in streaming la conferenza stampa il giorno 3 alle 14: la stessa ora in cui era prevista al Salone.

AUTO DELL’ANNO – Anche la cerimonia di premiazione dell’Auto dell’anno, che tra i giurati vede il direttore di alVolante, Guido Costantini, si terrà in streaming sul sito www.caroftheyear.org alle ore 15 del 2 marzo 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *