Leo Messana nasce in India nel 1986 ma da sempre risiede a Pordenone (PN) . Da qualche anno si è traferito a Castelfranco Veneto (TV).

Il suo interesse per la fotografia inizia a maturare fin da quando era piccolo, maneggiando l’attrezzatura fotografica di famiglia e scattando le sue prime immagini con delle semplici macchine compatte a pellicola. Nei primi anni del 2000 ha la svolta passando dalla fotografia analogica a quella digitale. Proprio il passaggio al digitale gli ha dato modo di esplorare con più facilità i diversi generi fotografici.

Grazie alla sua passione per il mondo dei motori e dei viaggi emerge il suo interesse per la fotografia sportiva. Riesce così ad ottenere le prime collaborazioni con fotografi in eventi nazionali ed internazionali operanti nel mondo dei motori. Il percorso di studi fortemente tecnico-scientifico influenza molto il suo modo di fotografare. Dopo aver coltivato la sua passione da autodidatta, segue corsi di formazione e workshop sulla ripresa, sviluppo e stampa dell’immagine.

Lo studio della luce e delle diverse tecniche utili per controllarla portano ad un’apertura nei confronti della fotografia. Le sue immagini sono mirate a raccontare istanti e situazioni, cercando di mantenersi il più possibile fedele alla scena reale e facendo un uso limitato degli strumenti di post-produzione.

Nelle sue fotografie si trova una forte componente tecnica e viene lasciato poco spazio all’emergere di una personale emotività. L’intento è quello di lasciare che sia l’osservatore a emozionarsi di fronte all’immagine, senza essere influenzato da particolari messaggi comunicati dal fotografo.