Volkswagen Golf 8: il debutto è vicino

Si avvicina il debutto per la nuova generazione della Volkswagen Golf, attesa nei concessionari all’inizio del 2020 dopo la presentazione del 24 ottobre. I tempi sono maturi, e la casa tedesca lo conferma pubblicando alcuni bozzetti di anticipazione dell’auto, che avrà un aspetto aggiornato nel segno della continuità: i sottili fari e il fregio ad unirli sono novità per l’ottava generazione, ma la parte frontale sembra un aggiornamento di quella odierna. La compatta tedesca sarà inoltre il primo modello con il nuovo logo della Volkswagen.

DUE SCHERMI – La plancia della Volkswagen Golf 8 verrà aggiornata in modo più profondo, perché avrà due grandi schermi montati uno di fianco all’altro per sembrare un tutt’uno: quello dietro al volante è per la strumentazione, mentre dall’altro si comanda il sistema multimediale, che sarà connesso alla rete per scaricare aggiornamenti e ottenere informazioni in tempo reale (anche su traffico e incidenti). La consolle, a sviluppo orizzontale, sarà quasi priva di comandi fisici, perché i controlli di musica, “clima” e navigatore si dovranno azionare toccando lo schermo o con i comandi vocali.

I MOTORI – La novità fra i motori della Volkswagen Golf sarà costituita dal diesel 1.5 TDI, che si affiancherà ai noti benzina 1.0 TSI e 1.5 TSI, dotati molto probabilmente di un sistema ibrido leggero, nel quale un piccolo motore elettrico in grado è di recuperare energia nelle frenate e aiutare il motore a pistoni nelle partenze. Non sarà riproposta, invece, la versione elettrica, perché e la Volkswagen avrà un modello specifico in questa categoria: è la ID.3. Stop alla produzione anche per le varianti monovolume Sportsvan e Cabriolet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *